Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Centro Giovani OX

Centro Giovani OX

Ricavato da un ex macello, l'OX Centro Giovani vuole essere simbolo di un grande spazio per tutti e per le idee di tutti, giovani in primis.

L'OX è un paio di corna a chi dice che la Valdinievole è morta.

Il centro giovani, allestito presso i locali dei famosi “ex macelli” di Borgo a Buggiano (PT), vuole creare le basi per contribuire alla creazione di un punto di riferimento, di un luogo di svago e di attività culturali per giovani, bambini e famiglie, cercando di rispondere alle varie esigenze della comunità con proposte diversificate e di qualità. 

All’interno è presente una sala prove e uno studio di registrazione professionali, a disposizione di musicisti a tariffe agevolate.



Il Centro Giovani è prima di tutto un luogo di aggregazione giovanile dove è possibile incontrarsi e conoscere nuove persone; è un luogo di ritrovo dove ci si trova per passare del tempo insieme.

Attività del Centro giovani:

  • Culturali Artistiche
  • Mostre di pittura
  • Proiezione di film
  • Presentazione di libri
  • Spettacoli teatrali
  • Corsi di teatro
  • Sportive
  • Biliardino
  • Yoga
  • Ginnastica dolce
  • Freccette
  • Socio educative
  • Punto informazioni per giovani
  • Laboratori per bambini
  • Laboratori e giochi per genitori e bambini
  • Corsi di fotografia

 

Continua a leggere

Pre e Post Scuola

Pre e Post Scuola

 

Servizio di accoglienza, animazione e sorveglianza prima e dopo le lezioni scolastiche nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.  

Durante il servizio gli operatori programmano e realizzano attività educative e ludiche negli spazi messi a disposizione nei vari plessi scolastici per tutti i bambini che usufruiscono del servizio, cercando di andare incontro alle esigenze delle famiglie, del personale scolastico e dei bambini. 

I momenti prima e dopo le lezioni scolastiche se strutturati con professionalità consentono ai bambini e ragazzi un momento di confronto, di gioco e di supporto, si sciolgono tensioni, si creano interazioni tra diverse fasce di età.

Che cosa ci fa credere di essere bravi animatori?

I sorrisi assonati di prima mattina e i sorrisi stanchi all’uscita! 

Per informazioni contattare l’ Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Pescia o del Comune di Buggiano.

Continua a leggere

Scuola Oltre la Scuola - SOS

Scuola Oltre la Scuola - SOS

Partecipazione e divertimento, serietà e continuità sono le parole d’ordine che contraddistinguono il nostro lavoro svolto in un clima sociale positivo che permette ad ogni bambino di esprimere se stesso, le proprie potenzialità e la propria individualità.

Gli educatori del servizio, che si svolge nella scuola primaria e secondaria di 1 ° grado, operano attraverso metodologie che si caratterizzano per la flessibilità e l’adattabilità al contesto e alle varie situazioni e alle risposte degli attori della relazione educativa. Tali metodologie fanno riferimento alle più recenti teorie psicopedagogiche e didattiche che guardano al bambino come costruttore attivo della sua autonomia cognitiva, emotiva ed affettiva. In particolare: 

  • Attive e di ricerca;
  • Dialogiche e narrative;
  • Motivazionali;
  • Apprendimento cooperativo. 
Le attività sono organizzate tenendo in considerazione gli interessi del bambino e la continuità con gli obiettivi e con i contenuti dichiarati nel POF della scuola. I momenti dedicati alle attività ludico-ricreative, educative e motorie comprendono il gioco educativo e il gioco libero e sono da noi pensati con una forte valenza pedagogica. Il gioco, favorendo il coinvolgimento totale dei bambini, in un tempo in cui sono sempre più attratti dai giochi solitari e multimediali, li aiuta a condividere, collaborare e accogliere l’altro; a mettersi in discussione e confrontarsi con i compagni; ad accettare ed interiorizzare delle regole; a prestare attenzione; a usare la memoria; ad attivare strategie di risoluzione ai problemi. È per noi importante recuperare la dimensione del gioco come modalità di relazione che permette di liberare la creatività dei singoli e del gruppo, la socializzazione fra i pari e il rispetto per le regole previste dal gioco. Oltre alle metodologie previste per il lavoro frontale, diventano altrettanto importanti gli impegni non frontali per la strutturazione del servizio e la pianificazione delle metodologie da seguire.
OBIETTIVI DEL SERVIZIO
  • garantire la cura e la sorveglianza dei minori;
  • garantire il sostegno nella crescita e nell’educazione dell’individuo;
  • offrire il potenziamento del percorso di studi del bambino;
  • prevenire e sensibilizzare i bambini e le famiglie riguardo alle delle problematiche legate alla fase dell’adolescenza;
  • garantire luoghi di socializzazione con il gruppo dei pari;
  • facilitare l’integrazione e lo scambio tra i bambini, portatori di innumerevoli differenze;
  • creare momenti di collaborazione con le associazioni del territorio.
 PER INFORMAZIONI E’ POSSIBILE RECARSI PRESSO L’UFFICIO SCUOLA DEL COMUNE DI BUGGIANO O GLI UFFICI DELLA COOPERATIVA.

Continua a leggere

centro diurno per anziani

Centro Diurno per Anziani

Centro Diurno per Anziani

La Cooperativa, dal 1° luglio 2012, svolge attività di animazione quotidiana presso il Centro Diurno per Anziani di Monsummano Terme.

L’animatore raccoglie le  esigenze e bisogni degli ospiti, sulla base del singolo P.A.P. e svolge il suo ruolo gestendo la quotidianità attraverso la relazione con l’ospite. Realizza percorsi sinergici con le associazioni e le realtà socio-ricreative presenti nel territorio in relazione all’utenza, cura il recupero, lo sviluppo e la crescita personale degli utenti;  promuove l’integrazione sociale attraverso progetti educativi di intervento individualizzati, con caratteristiche di continuità, realizzati attraverso metodi centrati sull’uso del rapporto interpersonale, di gruppo, sulla base di una precisa intenzionalità educativa, anche in interazione con il sistema  familiare, i servizi del territorio e  il volontariato.Il servizio educativo e di animazione consiste nella stesura ed attuazione di progetti socio-riabilitativi individualizzati relativi al potenziamento e al mantenimento delle autonomie di base; al potenziamento e al mantenimento delle abilità relazionali; alla strutturazione di rapporti con l’esterno; alla promozione di occasioni di socializzazione e alla promozione del benessere dell’ospite.

Continua a leggere

Scuola dell'infanzia paritaria - Padre Filippo Cecchi

Scuola dell'infanzia paritaria - "Padre Filippo Cecchi"

 

La Scuola dell’infanzia Padre Filippo Cecchi è una Scuola dell’Infanzia Cattolica Paritaria. Può ospitare fino a 56 bambini ed è nata da un complesso già esistente, cioè la scuola Primaria-Materna, laboratorio e opere parrocchiali delle Suore Calasanziane che hanno prestato servizio a Ponte Buggianese dal 1924 fino al 2016. Molte generazioni di bambini hanno frequentato la scuola e sicuri dell’educazione i “vecchi” alunni accompagnano i loro figli, e consigliano questa scelta ad amici e conoscenti. La fiducia delle famiglie riposta nel sistema educativo della scuola  permette ai bambini di vivere in un clima familiare e alle insegnanti di avere uno sguardo vigile sulla loro crescita, al fine di rendere i bambini, non solo alunni preparati, ma anche cittadini responsabili ed attenti.

Da Settembre 2016 la scuola è stata presa in gestione dalla nostra cooperativa con l’intento di salvaguardare l’esistenza di una realtà così importante per il territorio e di portare avanti le attività didattiche ed educative per i bambini. Tra gli obiettivi c’è anche quello di garantire la continuità del progetto pedagogico iniziato già nei primi del ‘900, facendo attenzione all’aggiornamento delle metodologie pedagogiche per far si che la scuola possa risultare sempre al passo con  i tempi.


 


PROGETTO EDUCATIVO

La nostra Scuola promuove un’educazione integrale dei bambini dai 3 ai 6 anni. Adottando questa espressione ci riferiamo all’accezione usata nel 1993 nel Documento finale della Conferenza mondiale sui Diritti dell’uomo organizzata dalle Nazioni Unite, nel quale si chiedeva «di orientare l’educazione verso la piena fioritura della persona e il rafforzamento dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. Si tratta di un’educazione integrale capace di preparare dei soggetti autonomi e rispettosi della libertà altrui». Lungo questa linea, la difesa e la promozione del diritto all’educazione di cui l’UNESCO ha fatto il suo principale interesse, riguardano non solo la possibilità che ciascun essere umano si coltivi, sviluppi i suoi talenti e con essi partecipi alla vita pubblica, economica e sociale, ma anche la capacità di umanizzarsi veramente e di godere in pieno della dignità inerente a tutte le persone umane. Non si tratta dunque solo di godere di un’educazione interculturale ove bambini e adolescenti di etnie, razze, culture e sessi diversi apprendano a rispettarsi attraverso il dialogo -- anche se un obiettivo di educazione interculturale prende sul serio le carenze e gli ostacoli all’uguaglianza e alla giustizia risultanti dalla categorizzazione etnica. L’educazione integrale deve anche comprendere l’apprendimento della vita in comune, della solidarietà; cosa che passa attraverso l’apprendimento delle responsabilità. Perché questa educazione integrale possa permettere ai bambini e ai giovani non solo di acquisire una maturità umana, morale e spirituale, ma anche di impegnarsi nella trasformazione della società.

I percorsi didattici e ludici sono volti al raggiungimento di finalità quali: l’acquisizione di competenze di tipo comunicativo, espressivo-logico-operativo; la maturità di un’identità personale e di gruppo, la capacità di socializzare in un ambiente gioioso e sereno aperto al diverso,  atto a promuovere la  solidarietà e la multiculturalità.

Le attività speciali proposte ed incluse nella retta sono:

  • Inglese a scuola, un approccio alla nuova lingua, attraverso attività ludiche le quali permettono di imparare nuove parole inglesi in modo naturale, divertente e originale;
  • Musica a scuola, un approccio alla musica attraverso attività ludiche, divertenti ed originali. Realizzazione di incisioni musicali presso lo studio di registrazione Ox;
  • Psicomotricità a scuola,  esperienze che coinvolgono il corpo, la percezione e il movimento in relazione allo spazio e agli altri bambini;
  • Botanica a scuola, una prima esperienza sensoriale a contatto con la natura, i suoi tempi e le sue meraviglie;
  • Feste a tema, quali Halloween, Carnevale, Natale, Pasqua, ecc presso il centro polifunzionale Ox;
  • Fattoria Pedagogica, gita di fine anno educativo per bambini e famiglie;
  • Progetto "Genitori a scuola", ( festa dei nonni, festa della mamma, festa del papà) dedicato agli adulti che potranno vivere una giornata a scuola con i propri bambini;
  • Acquaticità a scuola, lezioni di acquaticità presso la piscina convenzionata che vedranno coinvolti i bambini e le famiglie.

All'interno della cooperativa è presente la figura del coordinatore pedagogico, la Dott.ssa Scaramella Mariella, che , avvalendosi del confronto con i coordinatori zonali, della dirigenza di settore e in stretta collaborazione con il personale educativo è garante della qualità del servizio.

Le iscrizioni sono aperte dal 1° al 28° febbraio, poi fino ad esaurimento posti disponibili. 

La scuola è aperta a tutti e garantisce un pubblico servizio a favore della continuità, perseguendo i suoi fini educativi e formativi in stretta collaborazione con le famiglie, il cui ruolo è fondamentale per integrare la sua azione educativa.

 

Altre e maggiori informazioni sono disponibili presso gli uffici della Cooperativa

POSSIBILITA' DI AGEVOLAZIONI - Con l'iscrizione al servizio è possibile accedere ai contributi regionali:

  • BUONO SCUOLA REGIONALE - COMUNE DI RESIDENZA

I Buoni Scuola sono dei contributi che la regione eroga ogni anno attraverso i comuni di residenza alle famiglie e valgono per l’intero anno scolastico. Si richiedono al proprio comune di residenza nel periodo ottobre/dicembre presentando una precisa documentazione.  

  • FONDI MIUR 0/6 - COMUNE DI PONTE BUGGIANESE

Per le famiglie residenti presso il comune di Ponte Buggianese è previsto uno sconto sulla retta mensile di circa € 30 mensili da Ottobre a Maggio e la possibilità di partecipare al centro estivo del mese di Luglio mantenendo la stessa retta mensile applicata durante l'anno scolastico, comprensiva di attività, uscite e mensa.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Recapiti coordinatrice 339-2451547 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Recapiti scuola 348-2314954 - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

  • E 5 E 118 F 6 C 527 4 A 1 A B 3 C 5 Fe 0 B 7 Dfccf 8 F

  • F 1 Bdc 6 F 7 678 E 43 Cc Aa 4 F 3 F 696 A 8591 De

Continua a leggere

Assistenza al Trasporto

Assistenza al Trasporto

 

Ci occupiamo del servizio di assistenza durante il trasporto casa/scuola e scuola/casa con Scuolabus per bambini delle scuole dell’infanzia.

Un servizio all’apparenza semplice, ma che se fatto con professionalità ed amore produce enormi benefici ai bambini!

Contattaci per avere le informazioni!

Continua a leggere

Co-Housing

Progetto Co-Housing Buggiano

Diamoci le Ali

Diamoci le ali è un servizio socio - educativo rivolto a ragazzi e ragazze dai 18 ai 25 anni. Ma soprattutto è un’esperienza di co-housing tra giovani finalizzato al riconoscimento  dei diritti di qualsiasi individuo all’abitazione, al diritto sociale e culturale e ad un adeguato alloggio e riparo. 

L’immobile - un “bene confiscato” alla criminalità organizzata che la Prefettura ha consegnato al Comune di Buggiano (PT), è stato destinato all’utilizzo per scopi sociali e di pubblica utlità, pertanto da Settembre 2013 il Comune e la Società della Salute della Valdinievole (PT) lo hanno destinato all’accoglienza di ragazze e ragazzi inseriti all’interno di progetti “per l’autonomia”.

Come dice il nome scelto per il servizio – Diamoci le ali – l’obiettivo per i ragazzi che hanno la possibilità di provare questa esperienza di coabitazione, è quello di spiccare il volo con le proprie ali e forze, come un naturale distacco dal nucleo familiare, anche in questo caso la giovane o il giovane, sono sostenuti nel loro percorso di crescita e acquisizione di autonomie, economiche, affettive, abitative, di vita!

Gli elementi che caratterizzano e qualificano Diamoci le ali sono:

  • la medio-bassa assistenzialità educativa;
  • la costruzione di progetti educativi individuali e di gruppo per e con gli inquilini della casa;
  • ascolto e accoglienza delle esigenze dei ragazzi che usufruiscono del servizio;
  • accoglienza di ragazzi provenienti dai servizi sociali e/o dal territorio;
  • la capacità di integrare i ragazzi ed il territorio, onde evitare e prevenire processi di emarginazione e stigmatizzazione sociale;
  • la costruzione di un percorso di autonomia ;
  • la capacità di aiutare gli inquilini nella gestione delle routine e delle quotidianità per la manutenzione e l’igiene della casa.

PER INFO MAGGIORI INFORMAZIONI INVIARE UNA MAIL A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

Continua a leggere

le nostre strutture

VIA IL CIUCCIO

RANOCCHIO

PADRE CECCHI

CENTRI ESTIVI

CENTRO GIOVANI OX


Cooperativa Sociale Selva - Via Cesare Battisti, 20, 51011 Borgo A Buggiano PT - tel. +39.0572.507868 - p.iva 01609750474 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

realizzazione siti web per cooperativaProgetto web woola.it  - Copyright © 2018 selvacoop.it